Le Esperienze non sono complete se non abbracciano un ampio spettro di sensi da stimolare, sensazioni da provare… E visto che noi proponiamo Esperienze e non semplici escursioni, dal cuore delle Prealpi Giulie, la Val Resia, vogliamo far emergere tutti gli stimoli che possono solleticare la nostra curiosità.
Camminare in Natura e calcare con i nostri piedi sentieri e percorsi storici, farsi abbagliare dalle nevi luccicanti sulla cima dell’imponente Monte Canin sullo sfondo della vallata, o dell’incombente versante nord del Monte Plauris, andando alla ricerca di antichi sapori recuperati dalle sapienti mani di esperti cuochi resiani. Questa è Esperienza!

 

Domenica 24 Febbraio

 

 

Alla scoperta della Val Resia: escursione e degustazione

 

 

 

Un’altra Esperienza dal sapore invernale che ci immerge a 360° nel mondo di una delle Valli più belle delle Prealpi Giulie: la Val Resia. Ai confini del Parco Naturale delle Prealpi Giulie, i placidi paesi si adagiano su piccoli altopiani lungo tutta la valle percorsa dal verde Torrente Resia.
Con una lunga ma non difficile escursione, noi cammineremo alla ricerca di villaggi storici e di panoramiche visuali sulle vallate e sui massicci montuosi più settentrionali: il Monte Cimone, il Zuc dal Bor eil Monte Grauzaria saranno la candida corona di contorno al nostro percorso. Scendendo poi per il sentiero degli Stavoli verso la frazione di San Giorgio, ci faremo incantare dai profumi di sapori antichi che attireranno gli escursionisti affamati verso la tradizionale Osteria Alla Speranza. Qui accolti da gusto e calore, assaporeremo la meritata pausa pranzo!
E poi, di nuovo zaini in spalla per intraprendere il sentiero del rientro: un fiabesco percorso senza dislivelli che si snoda lungo il corso del Torrente Resia e ci riporta al punto di partenza del sentiero.

DIFFICOLTA: Escursionistica (E), percorsi su sentieri di montagna, mulattiere e strade forestali. Media difficoltà (Cosa significa? clicca qui!)  (In questo caso la difficoltà media si riferisce alla lunghezza del percorso, non al dislivello nè al fondo del sentiero)
DISLIVELLO: 500 metri
DURATA dell’escursione: 56 ore, esclusa la pausa pranzo.
LUNGHEZZA: circa 16 km. Percorso circolare

 

RITROVO: con le auto: ore 8.30 al parcheggio della Gelateria Alpi di Resiutta, lungo la Strada Statale 13 – Google Maps Link: https://goo.gl/maps/f3q3H3yHaTt – Visione da Street View https://goo.gl/maps/PXAFQU7enBU2. Successivo trasferimento in auto verso il punto di partenza del sentiero.

 

RISTORO: all’Osteria Alla Speranza, locale storico di San Giorgio di Resia. La pausa pranzo è prevista PER TUTTI I PARTECIPANTI a metà del percorso escursionistico. La cucina ci offrirà la degustazione di un piatto tipico resiano, di un dolce tipico e le bevande.

 

ABBIGLIAMENTO RICHIESTO: Scarponcini da trekking. Se disponibili, bastoncini da trekking. Equipaggiamento anti-pioggia. Abbigliamento a strati caldo e anti-vento per eventuali basse temperature .

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 12 € adulti. 6 € ragazzi fino a 17 anni. Gratuita per i bambini al di sotto degli 11 anni (da versare al momento della partenza per l’escursione)
QUOTA PER IL PRANZO all’Osteria alle Sorgenti: 14€ (da pagare in loco)

 

GUIDA: Stefania Gentili (Guida Ambientale Escursionistica AIGAE)

 


 

PRENOTAZIONE

Per godere al meglio delle spiegazioni della guida e per rispettare l’ambiente circostante, l’escursione prevede un numero limitato di partecipanti.
La prenotazione è obbligatoria scrivendo a

info@studioforest.it
specificando NOME, COGNOME E NUMERO DI TELEFONO

oppure contattando

Stefania Gentili 333 4374335  –  Marco Pascolino  339 5220309


NOTE IMPORTANTI

METEO

Per la nostra regione si fa affidamento alle previsioni di Osmer www.meteo.fvg.it in quanto fonte ufficiale.
Per
 il Veneto le previsioni meteo sono a cura di Arpav Meteo – http://www.arpa.veneto.it/previsioni/it/html/index.php.
Per la Slovenia http://meteo.arso.gov.si/met/en/

In caso di leggera instabilità meteorologica l’escursione sarà confermata.
Se previsto grave maltempo, o per impraticabilità del tracciato, l’escursione verrà annullata o subirà variazioni nel programma.
In questo caso gli iscritti saranno avvisati tramite sms/mail entro il giorno precedente.

ZECCHE

Durante ogni escursione è possibile incappare nella presenza di zecche: si invita a prendere le adeguate “contromisure” indossando adeguato vestiario, con eventuali repellenti e soprattutto controllandosi bene una volta arrivati a casa.
Invitiamo a LEGGERE documento ufficiale della Regione FVG sul comportamento da tenere per ridurre il rischio di infezione dal morso della zecca: http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/salute-sociale/zecche/FOGLIA3/

 


LIBERI DI DIFFONDERE A TUTTI GLI INTERESSATI 🙂

Share This