Un’immersione tutta invernale tra le dorsali che sovrastano i paesi della pedemontana orientale, illuminati dalle luci vivide della stagione fredda, alla ricerca degli scorci di panorama che si aprono tra le fronde del bosco spoglio e dormiente.
Un’Esperienza completa di tutti i giusti ingredienti.

Dapprima, una facile passeggiata ci ha portato velocemente a quote modeste da cui ammirare la pianura antistante i paesi di NimisAttimisQualso… alla ricerca dei segni sul territorio che testimoniano l’incessante rapporto tra uomo e natura. La ricerca di equilibrio tra l’uso delle risorse e il naturale compimento dei cicli annuali, la formazione antica del paesaggio e il successivo modellamento antropico, l’abbandono ed il recupero.. sono stati elementi costanti che hanno accompagnato gli escursionisti durante tutta l’ascensione. E poi la scoperta di luoghi dal valore spirituale, nascosti nella vegetazione, come la Chiesetta di San Giorgio, e i resti di antiche vestigia storiche raccontate dalle mura del Castello di Cergneu.

Partiti per andare a scoprire l’origine della Festa degli Uomini di Monteprato, siamo tornati con il palato soddisfatto da profumate dolcezze. La degustazione di mieli e tisane all’Azienda Agrituristica La Rubida, grazie alla profonda esperienza e preparazione di Francesco e Luisa, ha aperto una finestra sul mondo dell’apicoltura e ha aggiunto una nota di conoscenza e di approfondimento in più dietro ogni singolo assaggio di miele.

La prossima Esperienza che permetterà di immergere tutti i sensi alla scoperta di un territorio è in programma per il 24 febbraio!
Tutti i dettagli dell’iniziativa sono visibili A QUESTO LINK.

Potete scaricare le foto dell’Esperienza da questa galleria.
Potete anche condividere le vostre foto su Facebook taggando @Foreststudionaturalistico o su Instagram con l’ashtag @studioforest!

Share This