Il conosciuto sentiero naturalistico Ta Lipa Pot, facile e spettacolare percorso che si snoda nel cuore dell’Alta Val Resia, ci ha portato a scoprire i percorsi dell’acqua ai piedi del Massiccio del Canin. Cascate nascoste si alternano ad antiche mulattiere, dove pascoli e stavoli aspettano solo di essere scoperti.

 

Uno dei sentieri più conosciuti della Val Resia, che serpeggia lungo i margini del Parco delle Prealpi Giulie e costeggia per tutto il tempo il Torrente Resia: è il Ta Lipa Pot. Il sentiero delle cascate e degli stavoli ha accolto un bel nutrito gruppo di escursionisti di tutte le età e li ha condotti alla scoperta dei suoi angoli più nascosti e spettacolari.
Scendendo lungo argini di torrenti montani, ci siamo imbattuti in piramidi di terra, in assolati prati, in “Casette Resiane” che accolgono attività di didattica ed educazione ambientale.
I boschi di Pino Nero hanno ombreggiato tutto il percorso, lasciando spesso intravvedere scorci sulla valle e sull’imponente corona di rilievi che fa da sfondo agli ultimi pascoli. Tutto il facile percorso ha mantenuto sempre una gradevole nota montana che ci ha proiettato con la mente verso la bella stagione e la voglia di camminare, tra lievi dislivelli, ponti e passerelle sull’acqua!
E per finire in bellezza.. non può mai mancare il momento di soddisfazione del palato! Profumati manicaretti preparati con prodotti locali hanno completato le emozioni sensoriali di questa splendida Esperienza Resiana!

 

 

Potete scaricare le foto dell’Esperienza da questa galleria.

Potete anche condividere le vostre foto su Facebook taggando @forest.studio.natura o su Instagram con l’hashtag #studioforest!

 

Per scoprire tutte le  prossime Esperienze in programma vai A QUESTO LINK.

Share This