Un weekend ad alte quote insieme a ForEst, alla ricerca di tramonti alpini e panorami su monti tra i più antichi del Friuli.
Come sarà andata?

 

Sabato: Obiettivo dichiarato: contemplare il tramonto dal Crostis!
Dopo l’iniziale incontro divulgativo al Rifugio Chiadinas con il prof. Paolo Madrassi, grandissimo conoscitore del monte, che ci ha illustrato perfettamente geologia e flora dell’area, ci siamo diretti verso il nuovo “Troi dal Neval”.
Nonostante le nebbie non abbiano accennato a diradarsi, gli scenari sono stati da favola, per quest’aria mistica che aleggiava sulle vulcaniti del gruppo montuoso. Scenari quasi scozzesi ci hanno accompagnato per tutta l’escursione, regalandoci comunque un panorama inaspettato. Per la sontuosa vista dei monti circostanti… beh: sarà per la prossima! 😉
Ringraziamo moltissimo il Rifugio Chiadinas per l’ospitalità, ma un plauso va a Cristina, Sue Ellen, e il mitico Daniele per il grande aiuto nella pulizia iniziale del Troi dal Neval.
Un grosso “grazie” va a Alessandro Cuffolo che si è prodigato molto per la sistemazione e la cura del sentiero e per poterlo rendere fruibile in autonomia da parte degli escursionisti: sempre in prima fila tra gli amanti della Natura!

Domenica partenza per Bordaglia guidati dall’amico geologo e guida naturalistica Davide Barducci!
Giornata che ha regalato a tutti i partecipanti magnifici giochi di nuvole tra le rocce dei monti più interessanti della nostra regione: un tripudio geologico e geomorfologico in piena regola.
Tappe obbligate ai laghetti alpini Pera e Bordaglia e “il pieno” di meraviglia a Passo Giramondo e dintorni.
Grazie ai numerosi partecipanti e a Davide per le foto ma soprattutto per l’ottima conduzione lungo questo splendido itinerario 🤩

E’ possibile scaricare le foto dell’Esperienza dalla galleria.

Condividi le vostre foto su Facebook taggando @Forest.studio.natura

o su Instagram con l’hashtag #studioforest!

CLICCANDO QUI

il calendario completo delle nostre prossime Passeggiate ed Escursioni con guida naturalistica!

Share This