Anche quest’anno ForEst ha il piacere di partecipare alla “Settimana del Pianeta Terra”: il maggior festival scientifico sulle Geoscienze d’Italia, giunto alla 7^ edizione!

Per una intera settimana di Ottobre diverse località sparse su tutto il territorio nazionale sono animate da manifestazioni per diffondere la cultura scientifica, i “Geoeventi”: escursioni, passeggiate nei centri urbani e storici, porte aperte nei musei e nei centri di ricerca, visite guidate, esposizioni, laboratori didattici e sperimentali per bambini e ragazzi, attività musicali e artistiche, degustazioni conviviali, conferenze, convegni, workshop, tavole rotonde.

 

 

Domenica 20 Ottobre

 

Geo Itinerario

Il Flysch: Artista delle Terre Orientali

 

 

Evento promosso da ForEst Studio Naturalistico in collaborazione con Davide Barducci, Guida Naturalistica FVG e dottore in Geologia, e la Professoressa Maria Eliana Poli – Università degli Studi di Udine – Dipartimento di Scienze Agroalimentari, Ambientali e Animali.

 

Le Valli del Torre e del Natisone sono terre ben note per la loro “wilderness” e per la loro bellezza.
Vallate selvagge solcate da innumerevoli corsi d’acqua, forre e morfologie sorprendenti, punti panoramici inusuali e di grande interesse.
Crediamo che sia giunto il momento di dare la giusta importanza all’ “artista” geologico delle terre orientali: il
Flysch del Grivò.
Marne, arenarie e calcareniti, alternate e ripetute per migliaia di metri di spessore e per decine di chilometri di estensione: cosa comporterà tutto ciò nel paesaggio che osserviamo?
Una giornata in cui toccheremo con mano alcuni
geositi, che ci aiuteranno a conoscere la genesi di questa formazione rocciosa, il suo contributo nella formazione di morfologie spettacolari, e a capire l’evoluzione tettonica del settore orientale (e non solo) della nostra Regione.

 

PUNTI DI INTERESSE:
La Cascata di Crosis: dove il Cretacico incontra l’Eocene
Spettacolare Geosito del FVG: che il Flysch abbia inizio!
Torrenti e incisioni delle Valli del Torre: stratificazioni e forre spettacolari.
Il potenziale artistico di marne e arenarie.
La linea Barcis – Staro Selo: il Flysch “inghiottito” dalla Dolomia.
Altro Geosito della nostra Regione: per “toccare con mano” il movimento delle faglie nella nostra Regione!

 

 

(Cosa significa? clicca qui!)

 

INFORMAZIONI sul percorso

DIFFICOLTA’: MEDIO/FACILE – Escursionistica (E). Tre brevi passeggiate, compresa una breve risalita di un rio.
ATTENZIONE: Possibili tratti scivolosi, soprattutto in caso di piogge nei giorni precedenti: portare scarponi e bastoncini da trekking.
DISLIVELLO: max 50/100 metri per ognuna delle tre passeggiate
DURATA complessiva della GeoGiornata: 3 escursioni, 6 ore circa, comprese le soste

 

RITROVO

A TARCENTO: ore 9 –  (Google Maps Link: https://goo.gl/maps/WomED5E7caXJysX5A ) .
Compattamento auto e partenza per il Geo Itinerario.

RITROVO A UDINE: Per chi parte/passa da Udine, per compattare le auto e ottimizzare gli spostamenti: ore 8,20 – Terminal Nord (Area Food) – Link GoogleMaps: https://goo.gl/maps/itLQPrK4yd92 . Partenza ore 8,30

Attendiamo comunicazione del punto di ritrovo scelto al momento dell’iscrizione.

 

ABBIGLIAMENTO RICHIESTO

Obbligatori scarponcini da trekking e bastoncini da trekking. Equipaggiamento anti-pioggia.

 

RISTORO

Breve pranzo al sacco.
Al termine della giornata sarà possibile una sosta-ristoro al Bar Do – Nova Coop di Lusevera per recuperare le energie spese

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE 

12 € adulti. 6 € ragazzi tra 12 e 17 anni. Gratuita per i bambini fino a 11 anni compiuti.

 

GUIDE DELL’ESCURSIONE

Marco Pascolino (Guida Naturalistica)
Davide Barducci (Guida Naturalistica e dottore in Geologia)

Ci accompagnerà anche la Professoressa Maria Eliana Poli – Università degli Studi di Udine – Dipartimento di Scienze Agroalimentari, Ambientali e Animali.

 


PRENOTAZIONE

Iscrizione all'evento "GeoItinerario: Il Flysch"

Vuoi partecipare a questo evento? Compila il modulo sottostante e attendi la conferma email da parte della guida!
Assicurati di inserire i dati corretti! Verranno utilizzati per contattarti e confermare l'avvenuta iscrizione.

Inserisci qui il tuo nome

Inserisci qui il tuo cognome

La tua e-mail?

... ed un numero di telefono a cui raggiungerti

Porterai qualcuno con te? Se la risposta è affermativa, inserisci qui sotto solo il numero dei tuoi ospiti (il tuo parter, i tuoi figli, gli amici...)

Se hai ospiti, quanti di questi sono ragazzi tra i 12 e i 17 anni compiuti?

Se hai ospiti, quanti di questi sono bambini al di sotto dei 12 anni compiuti?

Userai il punto di ritrovo a Udine?
Se la risposta è no, ti aspettiamo nel punto di ritrovo inserito nel programma.

Desideri prenotare il ristoro previsto dal programma?



Vuoi aggiungere delle note alla tua prenotazione?



Siamo inoltre a disposizione per qualsiasi richiesta di informazioni anche all’indirizzo mail

info@studioforest.it

 

Per comunicazioni dirette contattare la guida di riferimento

Marco Pascolino  339 5220309

(in alternativa Stefania Gentili 333 4374335)

 

Le escursioni prevedono un numero massimo di partecipanti.
Questo per rispettare l’ambiente che ci ospita, e per garantire una migliore esperienza di conoscenza della natura attorno a noi.
La prenotazione è dunque obbligatoria!


 

NOTE IMPORTANTI

METEO

Per la nostra regione si fa affidamento alle previsioni di Osmer www.meteo.fvg.it in quanto fonte ufficiale.
Per
 il Veneto le previsioni meteo sono a cura di Arpav Meteo – http://www.arpa.veneto.it/previsioni/it/html/index.php.
Per la Slovenia http://meteo.arso.gov.si/met/en/

In caso di leggera instabilità meteorologica l’escursione sarà confermata.
Se previsto grave maltempo, o per impraticabilità del tracciato, l’escursione verrà annullata o subirà variazioni nel programma.
In questo caso gli iscritti saranno avvisati tramite sms/mail entro il giorno precedente.

ZECCHE

Durante ogni escursione è possibile incappare nella presenza di zecche: si invita a prendere le adeguate “contromisure” indossando adeguato vestiario, con eventuali repellenti e soprattutto controllandosi bene una volta arrivati a casa.
Invitiamo a LEGGERE documento ufficiale della Regione FVG sul comportamento da tenere per ridurre il rischio di infezione dal morso della zecca: http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/salute-sociale/zecche/FOGLIA3/


 

LIBERI DI DIFFONDERE A TUTTI GLI INTERESSATI 🙂

Share This