Ultima chiamata per le alte quote? Forse lo è stato, visto che la settimana successiva all’escursione la mano piena dell’Inverno è scesa a imbiancare il sentiero da noi percorso qualche giorno prima!

 

Novembre, come un ladro, arriva furtivo e ruba rapidamente i colori dell’autunno ai boschi della montagna.
Ma i primi giorni di questo mese sono anche speciali, sono i giorni dell’inizio di un nuovo anno della Natura, rispettando le antiche tradizioni rurali della Carnia.
Risalendo da Sauris di Sopra siamo entrati nella storia, nella leggenda, e piano piano nell’antica formazione del magico mondo della Conca Glaciale dei Laghetti di Festons.
Salendo abbiamo notato come solo gli abeti tenacemente si sottraggono all’incantesimo dei cambi di colore! Tra la fitta nebbia, I larici, come guardiani silenziosi cedono il loro prezioso vestito autunnale e mostrano tutte le sfumature dell’oro e del bronzo, tra morbidi verdi licheni e perle di umidità poggiate sugli aghi. 
L’arrivo ai pascoli alti, tra i monti Morgenleit, Festons e Valins, avviene in un’atmosfera a dir poco stupefacente, dove nebbia e nuvole si rincorrono e si alternano, creano quinte per uno spettacolo sorprendente.

E’ possibile scaricare le foto dell’Esperienza dalla galleria.

Condividi le vostre foto su Facebook taggando @Forest.studio.natura

o su Instagram con l’hashtag #studioforest!

CLICCANDO QUI

il calendario completo delle nostre prossime Passeggiate ed Escursioni con guida naturalistica!

Share This