Promozione progetti di viaggio di turismo sostenibile e responsabile. Presentazione di viaggi di turismo naturalistico all’estero o in Italia, accompagnati da alcune delle Guide di ForEst Studio Naturalistico che lavorano come freelance per tour operator esterni.

In questi strani 2020 e 2021 i nostri Angelo Sinuello e Marco Pascolino, capitanati dall'ottimo Davide Barducci, sono stati intensamente coinvolti nella genesi e stesura di un progetto editoriale di Odos sulle montagne della nostra bella regione.

Invitandovi alla presentazione del volume "Alpi e Prealpi Giulie - 35 escursioni sui monti del Friuli orientale" vogliamo raccontare la storia di questo libro attraverso le parole di Angelo.

Il primo cervo si mise a bramire alla nostra destra e ben presto si aggiunse un secondo alla nostra sinistra. Pur consapevoli che il rischio era molto basso, non riuscivamo a toglierci dalla testa questo pensiero: ma cosa succede se 'sti due decidono di arrivare alle mani... pardon, alle corna (sì, ok, in verità sono palchi, ma nella tensione del momento non eravamo così lucidi ;p), e noi ci ritroviamo in mezzo?
Salendo verso il bivacco Franz fortunatamente i bramiti si fecero più lontani e ci rilassammo abbastanza da poter iniziare a riflettere su come eravamo finiti lì. Stavamo attraversando una magnifica faggeta, al cospetto di cervi decisamente... bramosi e in procinto di affrontare iltetto delle Prealpi Giulie, con i suoi grifoni, i suoi stambecchi e la sua flora unica, sopravissuta all'ultima glaciazione quando la vetta del Plauris svettava sopra i ghiacciai.

MAD (Marco, Angelo, Davide) in azione nel Foran dal Mus

Tutto era iniziato con una chiamata di Marco, in cui mi disse: "Davide vorrebbe una mano per scrivere un libro di camminate sulle nostre montagne, cosa ne pensi?". Mentirei se dicessi che risposi di sì senza esitazione, ma la proposta era allettante: avrei avuto un'ulteriore scusa per andar per monti su cui non ero ancora salito. Quando ci trovammo di persona davanti ad una birra e iniziammo ad elencare i percorsi che volevamo inserire nel libro i nostri occhi iniziarono a brillare. Pur sapendo che sarebbe stato un lungo lavoro che avremmo dovuto incastrare tra mille altri impegni, la decisione fu ineluttabile: facciamolo!

Alla fine le pene sono state forse maggiori di quelle preventivate. La prima e più dolorosa è stata la scelta degli itinerari: abbiamo dovuto escluderne molti che ci stavano a cuore. Ma non sono finite lì: qualcuno ha dovuto imparare a fare foto decenti, trovare le capacità riassuntive necessarie, correzioni su correzioni, aggiustamenti delle tracce gps... assieme però alla fine gli aspetti più ostici sono stati superati (anche se personalmente non ho ancora imparato a fare belle foto e mi sono rivolto alla mia fotografa di fiducia, Arianna, compagna di molte escursioni). Queste difficoltà ormai sono già dietro di noi e presto ce ne dimenticheremo, ma ci resteranno per sempre indelebili negli occhi l'Autunno tra i faggi ed i larici dello Schenone, il salto del Fontanone Barman, la selvaggia Val Rio Nero, il gelido guado del Glagnò, il circo glaciale della Val Riofreddo, il panorama dalla Cima di Terrarossa... indubbiamente questo librò ci rimarrà dentro.

 

Quindi vi annunciamo con vera felicità che giovedì 15 luglio alle 21 noi 3 matti del MAD (Marco, Angelo e Davide) ci riuniremo alla Libreria Moderna di Udine per presentare "Alpi e Prealpi Giulie - 35 escursioni sui monti del Friuli orientale", dove abbiamo riunito quelle che per noi sono 35 delle più belle camminate tra le montagne che sovrastano i bacini del Fella, del Torre e del Natisone (e del Danubio! leggere il libro per credere).

L'invito è, ovviamente, aperto a tutti !

Il libro è già disponibile nelle librerie e distribuito in tutta Italia. E' possibile acquistarlo online anche sul sito di Odos Libreria Editrice a questo indirizzo: https://www.libreria-odos.it/prodotto/alpi-e-prealpi-giulie/

Vogliamo ringraziare infinitamente Marco Vertovec, mente e anima di Odòs Libreria Editrice, per la fiducia e la possibilità di questa magnifica avventura, e grazie anche a Elisabetta Damiani per la pazienza e la bravura nell'assemblare graficamente tutto il materiale!

Nel frattempo comunque siamo già partiti per la scrittura del secondo volume sulla Carnia... ma questa è un'altra storia! 😉

A giovedì prossimo!

Share This